Farmacista part-time e full-time: qual è lo stipendio?

Si leggono spesso domande riguardo alla retribuzione di un farmacista part-time. Per venire incontro a questa esigenza, abbiamo creato delle tabelle di riferimento di facile consultazione.

Leggiamo spesso, sui vari gruppi social di farmacisti, domande riguardo alla retribuzione di un farmacista part-time. Per venire incontro ai colleghi in cerca di queste preziose informazioni abbiamo realizzato delle tabelle di facile consultazione, che vi mettiamo a disposizione.

Dal momento che i farmacisti possono essere assunti o con il contratto delle farmacie private oppure con quello del commercio, abbiamo creato due tabelle distinte. In questa prima tabella trovate lo stipendio netto mensile per 14 mensilità di un farmacista che lavori rispettivamente in una farmacia urbana con o senza l’indennità quadri e in una farmacia rurale con o senza l’indennità quadri. Ci possono essere delle leggere variazioni regionali legate alle tasse locali, e se sono presenti figli o familiari a carico.

In questa seconda tabella trovate invece gli stipendi di un farmacista impiegato in una parafarmacia privata oppure nella GDO, che solitamente applicano il contratto del commercio (ne abbiamo parlato qui). Molto raramente l’inquadramento è al primo livello, più probabilmente al secondo o terzo e talvolta al quarto. Ad ogni modo il vostro livello di inquadramento è specificato sul contratto di assunzione.

Le tabelle non tengono conto di eventuali superminimi e premi di produzione. Se le vostre ore settimanali sono intermedie fra gli intervalli riportati (se ad esempio lavorate 30 ore a settimana) per ricavare il netto vi basterà sommare l’intervallo precedente con quello successivo e dividere per due. Non vengono invece riportate le tabelle per i farmacisti assunti nelle farmacie comunali, che fanno riferimento al contratto Assofarm. Ad ogni modo, la loro retribuzione è leggermente maggiore rispetto ad un primo livello quadri di farmacia privata, come potete vedere da questo confronto svolto sempre da Farmacisti Al Lavoro.

Ti è piaciuto l’articolo? Ricordati, se non l’hai già fatto, di mettere il like alla pagina Facebook di Farmacisti Al Lavoro, per non perderti le ultime opinioni sul lavoro del farmacista. Per ogni dubbio, informazione o chiarimento, puoi usufruire del servizio di consulenza gratuita scrivendo all’indirizzo farmacistiallavoro@gmail.com. Buon lavoro a tutti i farmacisti!

18 pensieri riguardo “Farmacista part-time e full-time: qual è lo stipendio?”

  1. Ciao vorrei cortesemente sapere più o meno un secondo livello per 30 ore lì sono state offerti 25 mila euro annui ,quanto riesce a prendere?

  2. Salve io vorrei sapere: mi assumeranno in un ingrosso di farmaci veterinari che aprirà a breve una parafarmacia per dispensare farmaci veterinari appunto. In un contratto di 24h settimanali quanto andrei a prendere di stipendio? Premetto che ancora non mi hanno detto il livello di inquadramento. Grazie Delle eventuale risposta

    1. Ciao Carmen, non è possibile fare una stima senza sapere l’inquadramento. Appena lo saprai, potrai consultare le nostre tabelle e avrai tutte le risposte che cerchi!

      1. Ciao Paolo io sono una studentessa universitaria sono al primo anno di farmacia vorrei sapere come funziona un po’ per quanto riguarda lo stipendio e i turni di lavoro perché non sono proprietaria di farmacia e sinceramente non voglio illudermi ma voglio costruirmi un futuro decente e prendere la strada più adatta a me quindi vorrei chiarirmi un po’ le idee visto che pensavo di cambiare università grazie in anticipo sarei molto contenta di qualche tua spiegazione e consiglio ..

        1. Ciao Fabiana.
          L’argomento è molto ampio, ti consiglio di navigare molto su questo blog e troverai una risposta a quasi tutte le tue domande! Nel frattempo in bocca al lupo per i tuoi studi!

  3. Giorno,,,,, ho un contratto part-time di 36 ore…vorrei sapere se faccio ore straordinarie, in quale la percentuale devono essermi pagate.? .? Grazie

  4. Salve, ho un contratto di primo livello in una farmacia privata. Mi è stato detto che grazie agli aumenti retributivi per gli anni 2013-2014-2015.. Lo stipendio minimo del farmacista passa da 1.889,97 a 1.996,97 senza considerare nessuna indennità speciale. Mi sa dire se è vero e se sa qualcosa in più??

    1. Ciao Sergio,
      Nelle farmacie urbane l’attuale lordo è di 1889.97 senza indennità speciale e 1989.97 con indennità speciale.

  5. Salve mi hanno detto che mi faranno un contratto apprendistato di 3 anni in una farmacia privata. Volevo sapere a quanto potrebbe arrivare il mio stipendio considerando che faccio solo i sabati e domeniche per un totale massimo di 12h alla settimana.
    Grazie in anticipo per le informazioni.

  6. salve lavoro per una catena di farmacia a milano come da neo laureato la mia retribuzione lorda mensile e di 1825 euro circa dove a netto prendo 1525 euro mensili ma so a tempo determinato . Mi dicono che quando passero poi all’indeterminato perdere di meno circa 100-150 euro al mese per via delle maggiore trattenute. E vero?

  7. Ciao sono una farmacista neo-laureata.
    Ho un contratto da apprendistato della durata di tre mesi rinnovabile successivamente a tempo indeterminato. Il contratto attuale prevede un 2°livello in una parafarmacia a tempo pieno di circa 60 ore settimanali incluso il sabato. Potrei sapere la mia paga a quanto dovrebbe ammontare secondo le norme vigenti?e quanto mi è dovuto per ogni ora straordinaria? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *